essiccatore elettrico frutta e verduraL’essiccatore elettrico per alimenti è un piccolo elettrodomestico che non tutti conoscono, ma che dovrebbe invece far parte del corredo di strumenti per la cucina, così come il frullatore o il forno a microonde.

Il metodo dell’essiccazione è un sistema molto antico di conservazione degli alimenti, che consente di garantirne la lunga durata in maniera del tutto naturale ed ecologica. Gli alimenti sottoposti al processo di essiccazione non subiscono sostanziali modifiche né vengono alterati dall’aggiunta di sostanze conservanti, come sale, zucchero, aceto e olio, le quali, pur essendo di origine naturali, ne modificano inevitabilmente le caratteristiche nutrizionali e il gusto.

Il meccanismo che permette la perfetta conservazione degli alimenti essiccati è molto semplice: eliminando quasi totalmente la presenza dell’acqua, viene inibita ogni possibilità di riproduzione dei microrganismi, con la conseguente lunga durata del prodotto. Il processo permette di conservare una grande varietà di alimenti freschi: dai funghi, alle erbe aromatiche, alla frutta, agli ortaggi.

L’essiccatore più venduto su Amazon

Risparmi 40,00 EUR >> Offerta Migliore
Aicok Essiccatore, Essiccatore Alimenti, Essiccatore Professionale 5 scomparti Con Display LCD, Termostato Temperatura Regolabile da 35°/70°, Essiccatore Frutta 240W per Mele, Pesche, Pomodori, Bianco
117 Recensioni
Aicok Essiccatore, Essiccatore Alimenti, Essiccatore Professionale 5 scomparti Con Display LCD, Termostato Temperatura Regolabile da 35°/70°, Essiccatore Frutta 240W per Mele, Pesche, Pomodori, Bianco

  • Materiale BPA Free.
  • Schermo luminoso LCD; la temperatura può essere impostata da 35 a 70 gradi con una durata fino a 72 ore.
  • I cestelli sono smontabili e per questo comodi da pulire.
  • Garanzia di 2 anni.

Come funziona un essiccatore elettrico

L’intento di un essiccatore elettrico per uso domestico è quello di disidratare frutta, verdure, funghi e altri prodotti vegetali, grazie ad una temperatura di circa 50-60 gradi e oltre. Con questo sistema, i cibi non vengono cotti, ma essiccati, esattamente come potrebbe accadere se rimanessero esposti a lungo ai raggi del sole.

L’essiccazione è infatti un metodo tradizionale molto diffuso per la conservazione di pomodori e frutta in alcune regioni meridionali, dove il sole riesce spesso a raggiungere temperature molto elevate.

La struttura di un essiccatore elettrico per alimenti è molto semplice: in genere è dotato di recipienti estraibili, che possono essere cestelli o cassetti, dove si inseriscono gli alimenti da sottoporre al procedimento di essiccazione, secondo quanto indicato nelle istruzioni del dispositivo. Quando viene azionato, l’essiccatore produce aria calda, con il risultato di disidratare gli alimenti, eliminandone l’acqua e l’umidità.

L’essiccazione è un metodo di conservazione molto semplice, totalmente naturale, benefico per la salute e con un impatto ambientale pari praticamente a zero: ideale quindi per chi rispetta la natura e segue uno stile di vita ecosostenibile.

I vantaggi dovuti all’uso di un essiccatore elettrico

Come si è detto, i vantaggi derivati dall’uso di un essiccatore elettrico casalingo per alimenti sono la possibilità di conservare a lungo i prodotti, bloccando totalmente l’azione di batteri e microrganismi, senza alcun impiego di conservanti e prodotti chimici.

Ovviamente, il calore dell’essicazione comporta una perdita di principii nutritivi, tuttavia l’essiccazione costituisce uno tra i migliori metodi di conservazione alimentare, poiché non prevede alcuna manipolazione o aggiunta di additivi.

Gli alimenti adatti per l’essicazione, che offrono i migliori risultati, sono i funghi, molto apprezzati in cucina, i prodotti dell’orto e la frutta. L’essiccatore elettrico per frutta e verdura consente inoltre di trattare adeguatamente erbe di diverse qualità per insaporire le pietanze e per la preparazione di infusi e tisane, cereali e semi per confezionare barrette energetiche e snack salutisti personalizzati.

Con un mix di verdure selezionate e tagliate a piccoli pezzi è possibile avere sempre a disposizione un eccellente minestrone naturale e ricco di gusto, inoltre un essiccatore elettrico per uso domestico è ideale non solo per i prodotti destinati ad un utilizzo alimentare, ma anche per ottenere fiori secchi ed erbe aromatiche per arricchire l’acqua della vasca da bagno e per preparare scrub naturali e creme nutrienti per il corpo.

Il modello più potente

Risparmi 46,00 EUR >> Offerta Migliore
Klarstein Fruit Jerky 8 • Essiccatore Frutta Verdura e Cibi Vari • 630 Watt • 8 Ripiani • Ventola posteriore Silenziosa • Timer regolabile fino a 40 ore • Display LCD • Semplice utilizzo • Nero
12 Recensioni
Klarstein Fruit Jerky 8 • Essiccatore Frutta Verdura e Cibi Vari • 630 Watt • 8 Ripiani • Ventola posteriore Silenziosa • Timer regolabile fino a 40 ore • Display LCD • Semplice utilizzo • Nero

  • Potenza fino a 630 watt.
  • La temperatura dell'essiccatore è regolabile fino a 68°C. Dotato di un timer.
  • Un totale di 0.73 m² di superficie secca su 10 piani di 920 cm² ciascuno.
  • Senza BPA.
  • I piani possono essere facilmente rimossi e puliti separatamente.

Le tecnologie di essiccazione più utilizzate

Sostanzialmente, un essiccatore elettrico per frutta e verdura svolge la stessa funzione ottenuta con l’esposizione ai raggi del sole. Per ottenere questo risultato, quasi tutti gli essiccatori elettrici destinati ad un utilizzo casalingo sono dotati di una resistenza elettrica che genera calore.

Esistono però alcuni sistemi alternativi, anche se poco diffusi e molto costosi, come gli essiccatori elettrici professionali a raggi infrarossi, più costosi di un modello standard ma molto meno dispendiosi in fatto di energia elettrica.

Come si è detto, un modello di essiccatore elettrico standard per alimenti genera calore attraverso una resistenza, producendo un flusso d’aria calda in direzione orizzontale o verticale: la scelta dipende dalle esigenze personali e dai risultati che si desidera ottenere.

Gli essiccatori elettrici più economici con sistema distribuzione dell’aria calda in verticale e fonte di calore posizionata in basso possono comportare qualche difficoltà nella pulizia, per via delle briciole e dei residui che cadono sul fondo del dispositivo. Inoltre gli alimenti situati nei vassoi più alti potrebbero risentire della formazione di umidità, e subire il rallentamento del processo di disidratazione: per ridurre questo problema si consiglia di non caricare mai troppo gli scompartimenti più bassi.

Questo tipo di inconveniente non si verifica con un essiccatore elettrico casalingo verticale ma con fonte di calore collocata sulla parte superiore, poiché l’aria calda viene diretta verso il basso e il fondo del dispositivo può essere pulito più facilmente.

In generale, gli essiccatori elettrici per uso familiare con struttura verticale non riescono a mantenere all’interno un flusso d’aria omogeneo, con il risultato che i prodotti situati più vicini alla fonte di calore termineranno in anticipo sugli altri il ciclo di essicazione. Una soluzione può essere quella di invertire una o due volte l’ordine dei vassoi mentre il dispositivo è in funzione.

I modelli di essiccatore elettrico semi professionale con struttura orizzontale assicurano una migliore distribuzione del calore, evitano che gli aromi dei vari prodotti possano mescolarsi e comportano una più facile evaporazione dell’umidità verso l’esterno. Ovviamente, sono più costosi degli essiccatori a struttura verticale, e spesso molto più ingombranti.

La presenza di una ventola all’interno dell’essiccatore elettrico per frutta e ortaggi è comunque fondamentale per contribuire a disperdere l’umidità e il vapore, e per favorire una disidratazione omogenea degli alimenti.

Consigliati per te

Struttura e design di un essiccatore

Gli essiccatori elettrici verticali più semplici sono per la maggior parte sono di forma cilindrica, anche se è possibile trovarne di rettangolari, mentre i modelli a struttura orizzontale di solito sono piuttosto ingombranti, con un design simile a quello di un fornetto elettrico.

Per quanto riguarda i materiali, i modelli di essiccatore elettrico più piccoli ed economici sono spesso realizzati in materiale plastico per alimenti, mentre i modelli di grandi dimensioni, dalle caratteristiche semi professionali, sono realizzati in acciaio e di solito sono piuttosto pesanti.

Prima dell’acquisto occorre quindi considerare lo spazio a disposizione, e orientarsi verso il modello più adatto. Il luogo ideale dove collocare l’essiccatore è il piano di lavoro della cucina, oppure un tavolo o una mensola facilmente accessibili. Considerando che il tempo necessario per l’essiccazione può prolungarsi per diverse ore, è importante che l’apparecchio sia situato in un ambiente fresco, asciutto e sicuro, riparato dalla polvere e fuori dalla portata dei bambini.

Gli essiccatori elettrici verticali sono più pratici, più piccoli ed offrono l’ulteriore possibilità di ridurre il numero di vassoi utilizzati e risparmiare spazio in altezza. Rappresentano la soluzione migliore per chi ha appena iniziato ad avvicinarsi a questo tipo di lavorazione e conservazione degli alimenti o pensa di farne un uso occasionale.

Gli essiccatori elettrici orizzontali offrono di solito caratteristiche più professionali, e sono perfetti per chi pensa di farne un utilizzo più intensivo, in quanto garantiscono un’essiccazione perfetta e una migliore qualità degli alimenti lavorati.

La scelta economica

Risparmi 4,00 EUR >> Offerta Migliore
Melchioni Family 118320000 Babele Essiccatore
566 Recensioni
Melchioni Family 118320000 Babele Essiccatore
  • Adatto per l'essicazione di vari alimenti come frutta, verdura, funghi
  • Termostato regolabile 35-70°
  • 5 vassoi removibili
  • Altezza 26cm e diametro 33cm

La disposizione dei vassoi e lo sportello di chiusura

Solitamente i vassoi sono sistemati uno sopra l’altro, con un sistema di guide per l’apertura a scorrimento. Il fondo può essere costituito da una rete finissima oppure da una superficie piana o forata: la scelta è relativa al tipo di prodotto che si desidera preparare. Quasi tutti permettono comunque di disporre un foglio di carta antiaderente sul fondo, ideali per la preparazione di caramelle di frutta e altri prodotti semiliquidi.

Molti modelli di essiccatore elettrico sono dotati di un vassoio raccogli briciole, situato sul fondo, utile per tenere pulito il dispositivo. Lo sportello dovrebbe essere trasparente e facile da aprire e rimuovere. La presenza di fori e prese d’aria sia sullo sportello che sulle pareti è indispensabile per garantire una perfetta ventilazione interna.

Temperatura di essiccazione, prestazioni e potenza.

Ogni alimento presenta caratteristiche fisiche differenti, e di conseguenza necessita di temperature diverse: di solito gli apparecchi dispongono di un libretto di istruzioni che indica i tempi ideali per ogni prodotto. Quasi tutti gli essiccatori elettrici per utilizzo domestico sono in grado di raggiungere temperature intorno ai 120-130° C, i modelli più sofisticati permettono una regolazione molto precisa e la possibilità di gestire le temperature più basse.

Questo è molto importante poiché parecchi alimenti richiedono inizialmente una temperatura più elevata, che dovrebbe essere successivamente abbassata non appena la superficie inizia a disidratarsi.

La potenza varia in relazione ai diversi modelli di essiccatore, alle dimensioni e al numero dei vassoi: per gli apparecchi dalle funzioni più professionali può essere raggiungere anche i 1000 W.

Tutti i modelli sono generalmente dotati di termostato, alcuni dispongono di un display per controllare e gestire le funzioni e di un timer per regolare il tempo di essiccazione. Gli essiccatori elettrici particolarmente sofisticati offrono una serie di programmi preimpostati che semplificano l’uso, alcuni sono in grado addirittura di rilevare la percentuale di umidità contenuta nei diversi alimenti e, di conseguenza, di impostare la temperatura e il tempo di essiccazione.

È importante che i comandi siano chiari e leggibili e che sia presente una luce interna per verificare lo stato dell’essiccazione senza necessità di aprire i cassetti.

Manutenzione e pulizia

Un criterio di scelta per un essiccatore elettrico domestico per alimenti riguarda indubbiamente la semplicità di smontaggio e pulizia, specialmente per quanto riguarda i vassoi in cui vengono disposti gli alimenti. Di solito non è previsto il lavaggio in lavastoviglie, è quindi importante che la conformazione dei vassoi permetta una facile e rapida pulizia con una spugnetta umida.

Per quanto riguarda il materiale, per la maggior parte gli essiccatori elettrici casalinghi sono realizzati in materiale plastico, che offre doti di leggerezza e facilità di pulizia: è comunque molto importante verificare che si tratti di materiale plastico specifico per alimenti, resistente e di ottima qualità. Naturalmente, se l’intenzione è quella di preparare grossi quantitativi di alimenti essiccati, ad esempio nel caso si disponga di un orto o di un’area coltivata, il suggerimento è quello di acquistare un essiccatore elettrico semiprofessionale in acciaio.

Acquistare un essiccatore elettrico per la cucina su Amazon

Il megastore online Amazon offre una vasta scelta di essiccatori elettrici per uso domestico dalle caratteristiche e dal prezzo differenti, con la possibilità di usufruire di interessanti offerte.

Grazie ad Amazon ognuno può scegliere i prodotti preferiti e riceverli entro breve tempo all’indirizzo desiderato. Il megastore offre una vastissima gamma di articoli di alta qualità e un sistema di pagamento semplice e sicuro. Inoltre è garantita una gestione dei resi gratuita e rapida e la presenza di un servizio clienti disponibile ed efficiente.

Essiccatore per frutta e verdura Beper 90.506

Essiccatore per frutta e verdura Beper 90.506L’essiccatore elettrico per frutta e verdura Beper è ideale per disidratare funghi, ortaggi, frutta ed erbe aromatiche in maniera rapida ed efficace. Il sistema di essiccazione delicata permette di estrarre completamente l’umidità dagli alimenti, in maniera tale da conservarne il gusto e l’aroma. Il processo di essiccazione avviene tramite un flusso di aria calda che sale dal basso: per favorirne l’omogeneità si consiglia di variare la posizione dei vassoi mentre il dispositivo sta funzionando. L’apparecchio ha un design semplice ed elegante, adatto anche da lasciare in vista in cucina, è realizzato in plastica molto resistente e può essere lavato facilmente dopo l’uso. È dotato di cinque vassoi, utilizzabili anche parzialmente, e, pur essendo concepito principalmente per l’essiccazione di frutta, ortaggi e funghi, consente l’uso anche per carni e pesce.
Vai a Essiccatore per frutta e verdura Beper 90.506

Essiccatore professionale per alimenti Aicok

Essiccatore professionale per alimenti AicokL’essiccatore per alimenti Aicok offre funzioni professionali con un design raffinato e moderno. Realizzato in materiale plastico BPA free, genera un flusso di aria calda di temperatura regolabile tra i 35° C e i 70° C per un periodo massimo di 72 ore, con la possibilità di controllare tempi e calore attraverso il display. I cestelli sono smontabili ed estraibili, facili da pulire e lavare per garantire sempre la massima igiene. Per consentire al flusso d’aria di disidratare i prodotti, è sufficiente tagliarli a pezzi e sistemarli sui vari ripiani: frutta, ortaggi, funghi, frutti di bosco verranno totalmente privati dell’acqua e dell’umidità, pronti da gustare in qualsiasi momento e ideali per la preparazione di dolci, snack e dessert. L’apparecchio è dotato di un sistema di risparmio energetico che permette di mantenere una temperatura costante evitando inutili consumi di energia elettrica, la presenza dei fori di ventilazione è utile per favorire una disidratazione più rapida e per evitare la formazione di umidità all’interno dei cassetti.
Vai a Essiccatore professionale per alimenti Aicok

Klarstein Fruit Jerky 8

Klarstein Fruit Jerky 8 Fruit Jerky 8 è un essiccatore in grado di rimuovere l’acqua da frutta, verdura e alimenti al fine di garantirne una lunga conservazione. Con una temperatura regolabile che arriva fino a quasi 70° C e un timer per la precisa regolazione dei tempi, è costituito da otto cassetti di forma quadrata realizzati in materiale plastico per alimenti, BPA free e lavabile in lavastoviglie. La circolazione del flusso di aria calda è garantita da un ventilatore situato sulla parte posteriore dell’apparecchio, che può essere utilizzato non solo per l’essiccazione degli alimenti ma anche per asciugare la pasta fresca e le preparazioni di pasticceria. Fruit Jerky è realizzato in alluminio e acciaio con cassetti interni in materiale plastico, offrendo un’ampia superficie usufruibile per disporre gli alimenti desiderati. Le dimensioni, pur non essendo tra le più contenute, permettono di riporre facilmente l’apparecchio sul piano di lavoro della cucina o su una mensola della misura adatta.
Vai a Klarstein Fruit Jerky 8

Consigliati per te