La cottura sottovuoto, un tempo scelta solo ed esclusivamente dai ristoranti più chic e all’avanguardia, è oggi di uso comune anche nelle nostre case, una cottura che offre la possibilità di cuocere i cibi a bassa temperatura e che necessita proprio per questo motivo di lunghi tempi di cottura.

La cottura sottovuoto comporta innumerevoli vantaggi: la possibilità di non intaccare gli elementi nutritivi e il gusto naturale degli ingredienti e la possibilità di ottenere piatti light in quanto non è necessario utilizzare olio o grassi di alcun tipo. Non solo, grazie alla cottura sottovuoto è possibile cuocere in modo omogeneo ed uniforme, senza il rischio quindi di bruciare il cibo all’esterno ed averlo invece ancora sin troppo crudo all’interno. Il bello poi della cottura sottovuoto, è che è possibile preparare gli alimenti con largo anticipo. Dentro al sacchetto sottovuoto, gli alimenti cotti si conservano infatti anche per tre settimane.

Ma cosa è necessario possedere per poter cuocere sottovuoto? È necessario essere in possesso ovviamente di una macchina sottovuoto che consente di inserire gli alimenti all’interno di appositi sacchetti e togliere tutta l’aria al loro interno, nonché di un termocircolatore, anche conosciuto con il nome di roner. Dato che si tratta di un macchinario che non tutti conoscono molto bene e che potrebbe risultare quindi difficile da scegliere, ecco per voi una guida al termocircolatore, con tutte le caratteristiche che è bene prendere in considerazione.

Risparmi 14,20 EUR >> Offerta MiglioreBestseller No. 1
Laica SVC100 Sous Vide Termocircolatore a Immersione per Cottura Sottovuoto a Bassa Temperatura
25 Recensioni
Laica SVC100 Sous Vide Termocircolatore a Immersione per Cottura Sottovuoto a Bassa Temperatura
  • Cottura automatica di precisione, grazie al controllo automatico della temperatura; precisione e semplicità: cottura...
  • Cucina sana e dietetica: la cottura sottovuoto a bassa temperatura permette di cucinare cibi saporiti utilizzando pochi...
  • Temperatura programmabile da 40°C a 90°C; display LED di facile lettura; tasti Touch sensor con attivazione a sfioro;...
  • Cucina a casa come al ristorante: la cucina sottovuoto, a bassa temperatura, esalta i sapori e gli aromi naturali dei...
  • Capacità di circolazione:6-19 L;unità di misura:C°/F°;alimentazione e potenza:AC220-240 V 50/60 Hz - 800W;Aggancio...

Termocircolatore ad immersione

I roner in possesso di vasca integrata non sono di certo una valida scelta per un utilizzo casalingo, perché si tratta di macchinari di stampo professionale, sicuramente molto performanti, ma anche pensati per chi deve cuocere ingenti quantità di alimenti e proprio per questo motivo piuttosto ingombranti, talmente tanto che potrebbe essere difficile riuscire ad inserirli nelle cucine odierne.

Il termocircolatore ad immersione per cottura sottovuoto a bassa temperatura è il modello migliore per un utilizzo casalingo, proprio perché di piccole dimensioni e perché lo si può adattare senza alcuna difficoltà ad ogni pentola o contenitore, così da poterlo utilizzare nel caso dobbiate preparare ingenti quantità di alimenti, ma anche nel caso in cui si debba preparare un pasto per una persona soltanto. Il termocircolatore ad immersione è in possesso di una clip che consente di attaccarlo ad un lato della pentola o del contenitore: agganciandolo, avete la possibilità di evitare che durante il funzionamento il termocircolatore possa scivolare e cadere dentro l’acqua. La clip ovviamente è regolabile, in modo da poter consentire il massimo adattamento possibile.

Ma come funziona il termocircolatore? È molto semplice. Il termocircolatore ha una pompa di circolazione che consente di riscaldare l’acqua, raggiungendo la temperatura desiderata e mantenendola costante durante tutto il tempo di cottura. Ovviamente la temperatura deve essere impostata, tramite l’apposito display.

Miglior termocircolatore: le caratteristiche da prendere in considerazione

Adesso che abbiamo capito che il termoregolatore ad immersione è proprio ciò di cui avete bisogno per riuscire a cuocere sottovuoto senza alcun tipo di difficoltà, è bene andare alla scoperta delle caratteristiche da prendere in considerazione al momento della scelta, in modo da poter capire quale sia il modello migliore.

Il miglior termocircolatore è quello che garantisce un ampio range di temperature tra cui poter lavorare, meglio se da 0°C a 90°C. Grazie a questo range di temperature avete infatti la possibilità di preparare senza difficoltà ogni possibile ricetta vi venga in mente. Inoltre potete gestire al meglio anche le tempistiche di cottura, aumentando leggermente la temperatura nel caso in cui abbiate un po’ di fretta.

Dovete considerare l’esigenza di accedere al display, per il controllo della temperatura e le gestione della cottura. È importante che accedere al display risulti quindi semplice, meglio quindi se si tratta di un display rotante. Il display deve garantire la possibilità di scegliere la temperatura di cottura, ma anche possibilmente di scegliere i tempi. Con un timer integrato questo risulta possibile.

Considerate che il termocircolatore è un apparecchio che accenderete e che poi dovrete necessariamente dimenticare per buona parte della giornata, proprio perché i tempi di cottura risultano molto lunghi. Per questo motivo è necessario che sia in possesso di sistemi di sicurezza che entrano in azione in caso di problemi. Deve essere presente soprattutto il blocco nel caso in cui l’acqua della pentola o del contenitore non sia sufficiente, così da evitare di bruciare i vostri cibi o rovinare le pentole.

Infine, i materiali con cui il termocircolatore è realizzato. Devono essere di alta qualità, così che sia possibile evitare che il termocircolatore si rovini nel giro di poco tempo. Devono poi essere anche semplici da pulire e in possesso delle certificazioni CE.

Queste sono senza alcun dubbio le caratteristiche che un termocircolatore deve possedere per poter essere considerato di qualità, il migliore. Ci teniamo però a ricordare che oggi sono disponibili dei modelli di termocircolatore che possono essere collegati direttamente allo smartphone oppure al tablet. Di sicuro non si tratta di una caratteristica di fondamentale importanza, ma si trattava di un extra che può fare la differenza, interessante, in quanto consente di avere sempre la situazione dei propri alimenti a portata di mano, anche a distanza, anche mentre ci si dedica quindi ad altre attività. Non vorrete mica stare tutto il giorno con gli occhi incollati alla pentola, non è forse vero? Beh, con questo piccolo extra non dovete farlo né andare di frequente in cucina a controllare.

Ovviamente è importante controllare che il termocircolatore sia collegabile proprio alla marca e al modello di smartphone o tablet che possedete prima di procedere all’acquisto. Inoltre vi consigliamo di optare per una connessione bluetooth nel caso in cui desideriate un raggio di azione corto, tra due stanza vicine della casa quindi. La connessione wi-fi è invece ideale per chi ha case molto grandi e vuole riuscire ad avere una raggio d‘azione lungo o per chi magari vuole gestire la cottura degli alimenti anche direttamente dal giardino di casa o a distanza, dall’ufficio ad esempio.

Risparmi 14,20 EUR >> Offerta MiglioreBestseller No. 1
Laica SVC100 Sous Vide Termocircolatore a Immersione per Cottura Sottovuoto a Bassa Temperatura
25 Recensioni
Laica SVC100 Sous Vide Termocircolatore a Immersione per Cottura Sottovuoto a Bassa Temperatura
  • Cottura automatica di precisione, grazie al controllo automatico della temperatura; precisione e semplicità: cottura...
  • Cucina sana e dietetica: la cottura sottovuoto a bassa temperatura permette di cucinare cibi saporiti utilizzando pochi...
  • Temperatura programmabile da 40°C a 90°C; display LED di facile lettura; tasti Touch sensor con attivazione a sfioro;...
  • Cucina a casa come al ristorante: la cucina sottovuoto, a bassa temperatura, esalta i sapori e gli aromi naturali dei...
  • Capacità di circolazione:6-19 L;unità di misura:C°/F°;alimentazione e potenza:AC220-240 V 50/60 Hz - 800W;Aggancio...
Risparmi 100,00 EUR >> Offerta MiglioreBestseller No. 2
AUKUYEE Sous Vide 1100 W Forno di precisione Circolatore di Immersione Controllo Accurato della Temperatura con Touch Screen Ricevuta (Bianco)
22 Recensioni
AUKUYEE Sous Vide 1100 W Forno di precisione Circolatore di Immersione Controllo Accurato della Temperatura con Touch Screen Ricevuta (Bianco)
  • ALTA EFFICIENZA E SILENZIO - Circolazione dell'acqua attiva a 360 ° con una potenza di 1100 W che trasmette il calore...
  • PERFETTA E PRECISIONE - Perfetta nel controllo del tempo e della temperatura. L'ampio pannello di controllo LCD digitale...
  • FACILE DA USARE - Solo pochi passi per preparare un piatto gustoso. 1- installarlo in una pentola, aggiungere 2-acqua,...
  • PIATTI DEL RISTORANTE DI QUALITÀ - Non importa un principiante o un cuoco esperto, puoi gustare i deliziosi pasti come...
  • QUALITÀ PREFERITA E SODDISFAZIONE - Il sous vide AUKUYEE è realizzato con un elemento riscaldante PTC di alta qualità...
Risparmi 10,00 EUR >> Offerta MiglioreBestseller No. 3
Aicok Forno di precisione Sous Vide, Fornello di precisione Travellortech, Circolatore di immersione, 1500 Watt, Nero
87 Recensioni
Aicok Forno di precisione Sous Vide, Fornello di precisione Travellortech, Circolatore di immersione, 1500 Watt, Nero
  • CUCINA SANA E DIETETICA- Sous Vide è un sistema di cottura a bassa temperatura per i cibi sottovuoto in modo semplice e...
  • TEMPERATURA/TEMPO REGOLABILE- Grazie al schermo digitale puoi controllare il tempo tra 0-99 ore e la temperatura di...
  • I VANTAGGI DELLA CUCINA SOTTOVUOTO- Il controllo preciso della temperatura che puo essere mantenuta stabile e costante...
  • FACILE DA USARE-Sous Vide e semplice da usare ed e adatto a tutti i recipienti termoresistenti capaci di contenere fino...
  • GARANZIA- Garanzia di 2 anni sulla Sous Vide Aicok con una garanzia di sostituzione o il rimborso del prodotto entro 30...

L’acquisto di un termocircolatore

Il termocircolatore è un macchinario ancora poco conosciuto, ma è ormai di semplice reperibilità. Può infatti essere acquistato nei negozi dedicati alla ristorazione, nei negozi di elettronica e anche in alcuni punti vendita di articoli per la casa molto forniti. Dobbiamo ammettere però che in questi punti vendita capita spesso di trovare pochi modelli tra cui scegliere e che i prezzi siano piuttosto elevati. Qual è il prezzo del termocircolatore ad immersione per uso casalingo? Si va dagli 80 euro per i modelli più basilari sono anche ai 400 euro. Capite bene quindi che un negozio che applica prezzi elevati non è certo una buona scelta! Proprio per questo motivo, vi consigliamo caldamente di evitare i punti vendita fisici e di fare affidamento invece sul web, dove i prezzi sono concorrenziali.

Acquistare il termocircolatore su Amazon è senza dubbio la scelta migliore da fare, sia per i prezzi bassi che applica, sia perché offre molti diversi modelli tra cui scegliere, senza dimenticare poi che consente di accedere ad un eccellente servizio assistenza. Vi consigliamo caldamente al momento della scelta di leggere le descrizioni dei vari modelli, di osservare con attenzione le tabelle comparative e anche di andare alla scoperta delle recensioni sul termocircolatore che sono state lasciate dagli utenti che hanno fatto quell’acquisto prima di voi. In questo modo avrete la possibilità di mettere in luce pregi e difetti.