Le padelle sono tra le pentole in assoluto più utilizzate in cucina, che si prestano a molte diverse preparazioni. Quali sono le padelle in assoluto migliori? Quelle che consentono di garantire una cottura uniforme dei cibi e che risultano antiaderenti. Una padella antiaderente infatti consente di evitare che il cibo si attacchi e che si bruci.

In commercio sono presenti padella antiaderenti in teflon, con rivestimento in ceramica, in granito o pietra che dir si voglia. Le padelle che consentono di garantire una cottura uniforme e che risultano le più antiaderenti sono proprio quelle in granito. Le padelle in granito sono arrivate sul mercato da poco tempo, ma proprio per queste loro caratteristiche hanno riscosso un immenso successo e oggi sono le più amate da tutti coloro che amano stare ai fornelli. Andiamo insieme alla scoperta allora delle loro caratteristiche più importanti e di qualche consiglio sulla scelta.

Risparmi 10,81 EUR >> Offerta Migliore
Ballarini Cortina Granitium Padella 1 Manico, Alluminio, Grigio, 30 cm
901 Recensioni
Ballarini Cortina Granitium Padella 1 Manico, Alluminio, Grigio, 30 cm
  • Rivestimento antiaderente Granitium, 4 strati rinforzato con particelle minerali per uso intensivo
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Adatta a tutte le fonti di calore (no induzione)
  • Brevetto Thermopoint, dispositivo salva energia
  • In acciaio alimentare ad alto spessore

Le padelle in granito sono più semplici da gestire e molto resistenti

Come abbiamo appena affermato le padelle in granito sono le più antiaderenti tra le padelle disponibili oggi in commercio. Lo sono in modo tanto intenso, che è possibile cucinare ogni genere di cibo anche senza olio, burro o altre tipologie di grassi. Sono quindi anche perfette per coloro che vogliono riuscire a realizzare delle ricette che risultino quanto più leggere possibile. Dato che il cibo non si attacca alla padella, questa pentola risulta anche semplice da pulire. Non dovete strofinare infatti in modo energico, ma sarà sufficiente un po’ di acqua calda e una spugna morbida per vedere ogni residuo di cibo e di sporcizia eliminato. Il modo ideale per garantire una lunga vita alla padella e per evitare spreco di tempo e di energie!

Oltre ad essere così antiaderenti, le padelle in granito garantiscono una elevata semplicità di gestione, caratteristica importante che le rende adatte a tutti, anche a coloro che non hanno molta dimestichezza tra i fornelli. Ma le altre tipologie di padelle antiaderenti, come quelle in teflon e in ceramica, non sono semplici da gestire? No, non lo sono. Quelle in teflon infatti non mantengono la temperatura costante ed è quindi necessario controllare la cottura in continuazione. Quelle in ceramica invece impiegano un sacco di tempo a scaldarsi ed è possibile quindi mettere il cibo in padella troppo presto, con il rischio che non cuocia come desiderate. Le padelle in granito invece si scaldano in fretta, mantengono la temperatura costante e la rendono omogenea.

Infine ci sentiamo in dovere di ricordare anche l’elevata resistenza delle padelle in granito. Resistono infatti in modo eccellente all’invecchiamento, all’usura e alla corrosione, pentole che quindi resteranno amiche fidate tra i fornelli per molti anni a venire. Lo stesso non si può dire, ci teniamo a sottolinearlo, per le altre tipologie di padelle. Le padelle con rivestimento in teflon si graffiano facilmente e sono soggette all’invecchiamento, padelle che nel giro di qualche anno al massimo devono quindi essere gettate via e sostituite. Le padelle in ceramica sono più resistenti all’invecchiamento, all’usura e alla corrosione, sempre che vengano trattate con estrema delicatezza data la fragilità del rivestimento. La ceramica tende però a macchiarsi molto facilmente, macchie che poi non sono semplici da mandare via, in alcuni casi anzi impossibili da eliminare.

Le caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto

I vantaggi di cui vi abbiamo sopra parlato li potete ottenere con ogni genere di padella in granito oggi disponibile in commercio. Ci sono però molte caratteristiche che è bene prendere in considerazione al momento della scelta della padella in granito da acquistare. Le più importanti sono:

  • La composizione. Purtroppo non tutte le padelle in granito oggi disponibili in commercio sono completamente realizzate in granito. Alcune hanno anche piccole percentuali di PFOA o di nickel. Questo sono padelle da evitare, in quanto si tratta di sostanze che possono arrecare danno alla propria salute. Meglio controllare quindi che non siano presenti prima di effettuare l’acquisto. Se invece sono presenti particelle minerali, tanto meglio, perché la padella risulterà ancora più performante e resistente. Vi ricordiamo che le padelle che non sono in possesso delle sostanze sopra citate possono anche essere considerate eco friendly, altra caratteristica da non sottovalutare.
  • Il manico. Se il manico infatti risulta scomodo, cucinare non sarà affatto semplice. Meglio quindi optare per un manico ergonomico, che sia del tutto senza spigoli. Il manico delle padelle in granito può essere realizzato in plastica, silicone oppure in metallo. Vi consigliamo di scegliere il manico in metallo, se pensate di avere la necessità di inserire la padella direttamente in forno. Altrimenti anche il manico in plasticao in silicone va benissimo, ideale per coloro che hanno paura di scottarsi. Sono anche disponibili in commercio padelle in granito che hanno un manico che può staccarsi, da utilizzare quando la padella è sui fornelli e da togliere invece quando desiderate metterla in forno, molto pratico.
  • Il bordo. Le padelle antiaderenti in granito sono disponibili con bordo dirittooppure con bordo leggermente svasato. Sono entrambe valide soluzioni, ma senza dubbio la padella con bordo svasato è più versatile. Inoltre è ideale per girare le preparazioni, ad esempio nel caso di una omelette oppure nel caso in cui vogliate saltare la pasta con il condimento direttamente in padella.
  • Il peso. Una padella in granito antiaderente non deve essere troppo leggera, pena il rischio che non risulti stabile sui fornelli, ma nemmeno troppo pesante, altrimenti potrebbe risultare scomoda da utilizzare.
  • Il fondo. Il fondo non deve essere troppo sottile, altrimenti c’è il rischio che si scaldi troppo in fretta e che il cibo si bruci. Ma non deve essere in possesso neanche di uno spessore elevato, che infatti comporta il rischio che la padella si scaldi troppo lentamente. Il fondo può essere in acciaiooppure in alluminio. Meglio optare per l’alluminio, che consente di ottenere una migliore distribuzione del calore.
  • La tipologia di fornelli su cui dovete utilizzare la padella. Le padelle in granito oggi disponibili in commercio sono tutte adatte ai fornelli a gas di stampo tradizionale. Non tutte sono invece adatte per i fornelli elettrici e per le piastre ad induzione. Dovete quindi sempre controllare le indicazioni di utilizzo che trovate direttamente sulla padella oppure, se state effettuando questo acquisto online, sulla scheda del prodotto. Se non riuscite a trovare queste informazioni, chiedete prima di acquistare.
  • La possibilità di metterle in lavastoviglie. Solitamente le padelle in granito possono essere messe in lavastoviglie senza alcun tipo di timore. È possibile però che siano disponibili in commercio dei modelli per i quali la lavastoviglie è sconsigliata. Evitateli! Volete mettere la praticità di non dover lavare le padelle a mano!
  • La grandezza della padella. Le padelle in granito sono disponibili di molte diverse grandezze, da quelle piccolissime con un diametro di pochi centimetri appena a quelle immense che sembrano adatte per preparare una pasta per dieci o più persone. Ovviamente la grandezza della padella deve essere scelta in base alle vostre specifiche esigenze e alla tipologia di preparazioni che dovete effettuare. Acquistate quindi una padella di piccole dimensioni se siete single, se non avete mai nessun ospite a cena con voi, se la state comprando per preparare le uova all’occhio di bue. Acquistate una padella più grande invece se siete una famiglia numerosa, se avete spesso ospiti, se con la padella volete preparare ingenti quantità di cibo. Il nostro consiglio è di averne almeno tre, di tre diverse dimensioni, così da riuscire a rispondere ad ogni possibile esigenza in cui potreste imbattervi.
Risparmi 21,21 EUR >> Offerta Migliore
Ballarini Portofino Induzione Padella, Alluminio, Grigio, 43.7x25.2x5.65 cm
14 Recensioni
Ballarini Portofino Induzione Padella, Alluminio, Grigio, 43.7x25.2x5.65 cm
  • Spessore extra forte ed indeformabile
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Adatta a tutte le fonti di calore ( inclusa induzione e forno)
  • Fondo speciale induzione per favorire la rapida trasmissione del calore

Le padelle in granito: i prezzi e le offerte online

Le padelle in granito sono disponibili in molte diverse fasce di prezzo. Non dovete credere che il prezzo vada di pari passo con la qualità. Spesso infatti si paga più che altro la marca. Può capitare quindi che una padella economica sia di eccellente qualità, ma magari di una marca poco conosciuta. Come riuscire a scegliere quindi? La cosa migliore da fare è andare alla ricerca delle opinioni sulle padelle in granito, magari su giornali e magazine specializzati, oppure direttamente online. A nostro avviso anche l’acquisto delle padelle può essere effettuato direttamente online, perché in questo modo avrete la possibilità di risparmiare molti soldi anche sulle padelle che sono più costose e perché potete scegliere tra una vasta gamma di modelli.

Vi consigliamo in modo particolare Amazon, il grande colosso dell’e-commerce. Le padelle in granito su Amazon sono vendute a prezzi concorrenziali. Inoltre per ogni modello è disponibile una scheda prodotto con descrizione, immagini, in alcuni casi anche video, specifiche tecniche, tabelle comparative, senza dimenticare poi le opinioni sulle padelle in granito, disponibili alla fine di ogni scheda prodotto, redatte da coloro che hanno già fatto questo acquisto e che sanno quindi dirvi se la padella si comporta in modo eccellente ai fornelli o se c’è qualche piccolo difetto che merita assolutamente di essere preso in considerazione. Da ricordare ovviamente anche l’eccellente servizio assistenza che Amazon offre, la possibilità di chiedere la sostituzione del prodotto o un rimborso in caso di danni o problemi, la velocità con cui le spedizioni arrivano a destinazione.