Forno a vapore miglioreLa maggior parte delle persone conosce solo ed esclusivamente i forni elettrici di stampo tradizionale. Sono però oggi disponibili anche molte altre tipologie di forni, che consentono di ampliare le proprie possibilità in cucina. Tra i forni più interessanti, dobbiamo sicuramente ricordare il forno a vapore, da considerarsi come una vera e propria alternativa ai forni di stampo tradizionale.

Andiamo insieme alla scoperta dei vantaggi e delle caratteristiche del forno a vapore e di tutte le varie tipologie oggi disponibili in commercio, così che possiate scoprire tutto su questo eccezionale elettrodomestico ed essere guidati al meglio nella scelta.

Risparmi 32,09 EUR >> Ottima Offerta!
Panasonic NN-GD36HMSUG Forno a Microonde Combinato con Grill e Cottura a Vapore Silver
34 Recensioni
Panasonic NN-GD36HMSUG Forno a Microonde Combinato con Grill e Cottura a Vapore Silver
  • Forno a Microonde con grill, dotato di Tecnologia Inverter
  • Nuovo accessorio vaporiera steam: per cucinare a vapore con o senza grill, stufare e grigliare in tutta semplicità
  • Tecnologia inverter per un controllo preciso delle microonde

I vantaggi del forno a vapore

Con un forno a vapore si ha la possibilità di preservare al meglio le sostanze nutritive presenti negli alimenti, senza che si disperdano. Inoltre si ha la possibilità di far risaltare il sapore naturale di ogni pietanza. Si tratta di due vantaggi importanti, che consentono infatti di portare ogni giorno in tavola piatti ricchi di gusto e anche molto salutari.

Il forno a vapore consente di mangiare in modo sano anche perché non si ha la necessità di aggiungere chissà che quantità di grassi alle pietanze. Solitamente basta anzi un filo di olio appena, per riuscire a dare vita a ricette incredibili. I piatti quindi sono salutari e light, ideali quindi anche per coloro che devono o vogliono prestare attenzione alla loro linea.

Ma ancora non è tutto. Forse non tutti lo sanno, ma grazie al vapore è possibile riscaldare in modo veloce ogni genere di piatto, sempre con estrema delicatezza, lasciando invariato il gusto e la consistenza delle pietanza. Si tratta quindi di una scelta ideale anche per tutti coloro che non hanno molto tempo a disposizione da dedicare alla cucina e che magari sono costretti a preparare le pietanze con largo anticipo e scaldarle poi all’ultimo momento. Ammettetelo, quanti di voi si trovano a vivere questa situazione data la frenesia della nostra epoca contemporanea e i mille impegni a cui ogni giorno ci costringe?

Forno a vapore quale scegliere: professionale o casalingo?

Ovviamente in commercio sono disponibili modelli di forno a vapore professionale e modelli invece pensati esclusivamente per un utilizzo casalingo. I modelli professionali sono la scelta ideale solo ed esclusivamente per i ristoranti e per le cucine professionali, dove si ha bisogno di forni di grandi dimensioni e che risultino davvero molto performanti. Si tratta di modelli che possono fare gola anche per la propria casa, nel caso in cui siate persone appassionate di cucina. Possiamo assicurarvi però che non sono una buona scelta per la vostra abitazione, troppo grandi, troppo costosi, capaci di consumare energia elettrica in eccesso rispetto a quanto avete realmente bisogno.

Meglio optare per un forno a vapore da casa. Se proprio volete delle perfomance eccellenti, al limite del professionale, non dovete far altro che andare alla ricerca delle marche più importanti del settore e dei loro prodotti di punta. Vedrete che in questo modo non sbaglierete!

Risparmi 2,70 EUR >> Ottima Offerta!

Forno a vapore da incasso, da libera installazione o da appoggio?

Prima di andare alla scoperta di tutte le caratteristiche che è bene prendere in considerazione al momento della scelta, dovete cercare di capire dove andrete a posizionare il vostro forno a vapore. Avete uno spazio libero in cucina, quello che solitamente viene occupato dal classico forno elettrico? Benissimo, potete allora optare per un forno a vapore da incasso. In questo modo avrete la possibilità di ottimizzare al meglio lo spazio che avete nella vostra cucina e potrete disporre di un forno di dimensioni standard, adatto per la maggior parte delle persone.

Non avete spazio a vostra disposizione e desiderate magari un forno un po’ più grande? Non possiamo che consigliarvi allora di optare per un forno a vapore a libera installazione, che potete quindi appoggiare anche direttamente per terra oppure su un mobile della cucina. Il forno a vapore a libero posizionamento è ideale ovviamente anche per chi ha già un forno di stampo tradizionale e acquista questo come supporto, per avere più opzioni di cottura. Ovviamente sono disponibili anche modelli di forno a vapore da appoggio di piccole dimensioni, pensati per coloro che devono cucinare o riscaldare piccole quantità di cibo, per i single quindi e le famiglie poco numerose. I modelli più piccoli sono ideali anche per chi non ha molto spazio a disposizione in cucina ed è costretto a posizionare il forno direttamente sul piano di lavoro.

Forno a vapore di qualità: ecco le caratteristiche da prendere in considerazione

Oltre alle dimensioni, ideali per capire quale sia il modello migliore per le proprie esigenze di spazio, sono molte altre le caratteristiche che è bene prendere in considerazione al momento della scelta del modello da acquistare:

  • La dimensione esterna del forno non è indicativa dello spazio disponibile al suo interno. Se la vostra è una famiglia molto numerosa, se siete soliti cucinare per molte persone durante i pranzi e le cene che organizzate, se avete bisogno di preparare con largo anticipo molte pietanze così da averle sempre a disposizione, dovete quindi assolutamente controllare che lo spazio all’interno sia ampio. I forni migliori sono senza dubbio quelli che permettono di preparare circa 10 porzioni di cibo.
  • Importante poi controllare che il range di temperature del forno a vapore sia elevato, così che sia possibile dare vita ad ogni genere di ricetta vi passi per la mente.
  • Per quanto riguarda invece i tempi di cottura del forno a vapore, è necessario disporre di un timer ovviamente, ma anche di una sonda termometrica, in modo che non dobbiate mai controllare quanto manca alla fine della cottura.
  • I forni a vapore migliori sono quelli realizzati in acciaio inox di prima qualità, così che risultino resistenti a lungo nel tempo, performanti, facili da pulire.
  • Il serbatoio per l’acqua del forno a vapore deve risultare molto semplice da estrarre e da riempire.
  • La presenza di un programma automatico di decalcificazione è di fondamentale importanza, per garantire longevità al vostro forno e per permettervi di evitare pulizie e manutenzione che vi farebbero perdere molto tempo.
  • Alcuni modelli di forno a vapore sono anche in possesso di programmi automatici preimpostati. Non si tratta di una caratteristica di fondamentale importanza, ma sicuramente di un piccolo extra che può fare la differenza, soprattutto nel caso in cui non siate persone particolarmente esperte in cucina o nel caso in cui non abbiate mai molto tempo a disposizione da dedicare alla preparazione dei vostri piatti.
  • Infine, l’estetica. Anche in questo caso non è di certo possibile parlare di una caratteristica di fondamentale importanza. La qualità infatti prima di tutto! Nonostante questo è bene ricordare che il vostro forno dovrà restare in bella vista in cucina. Meglio che sia quindi moderno, elegante e carico di fascino, così da armonizzarsi al meglio con i vostri mobili e da valorizzare il vostro ambiente. Per fortuna questa è una caratteristica che ormai quasi tutti i forni a vapore in commercio possiedono.
Bartscher - Smorzatore compatto (scongelamento/ventilazione/cottura combinata/cottura a vapore con serbatoio dell'acqua)
  • Carico di collegamento: 2,5 KW/230 V
  • Esecuzione cromo nichel acciaio
  • L 550 X P 545 X H 380 mm
  • Bay: 4 X 2/3 GN
  • Regolatore di temperatura fino a 200 °C

È preferibile scegliere un forno a vapore combinato?

Non sapete scegliere tra un classico forno elettrico ad aria calda e un forno a vapore? Siete indecisi perché credete che entrambi questi forni siano adatti per le vostre esigenze in cucina? Non dovete scegliere per forza. Sono infatti disponibili in commercio anche dei modelli di forno a vapore combinato. Questi forni possono essere utilizzati come un classico forno elettrico ad aria o come un forno a vapore. Nei modelli di ultima generazione il vapore e l’aria calda possono anche essere utilizzati in combinazione. Ci teniamo a sottolineare che solitamente questi sono i modelli in assoluto più costosi, ma se avete bisogno di disporre di molte diverse opzioni di cottura vale la pena spendere qualche euro in più.

Dove acquistare il forno a vapore?

Fino a qualche tempo fa riuscire a trovare un forno a vapore era difficile, destinati infatti questi elettrodomestici solo al mondo della ristorazione. Oggi invece si tratta di un elettrodomestico abbastanza diffuso, che può quindi essere acquistato anche in molti negozi di elettronica. A nostro avviso però acquistare un forno a vapore in negozio è sbagliato. I modelli tra cui scegliere sono infatti sempre pochi e solitamente capita che i prezzi siano elevati rispetto alla media di mercato. Meglio quindi optare per un forno a vapore online, perché sul web i prezzi sono concorrenziali.

Le migliori offerte sul forno a vapore online sono disponibili su Amazon. Su Amazon avete a disposizione molti modelli. Per scegliere potete fare affidamento sulle recensioni sui forni a vapore che sono state lasciate dagli utenti che hanno fatto questo acquisto prima di voi, sulle schede tecniche e sulle tabelle comparative. Inoltre potete sempre vantare di un eccellente servizio assistenza per acquistare un forno a vapore su Amazon, così che in caso di problemi sia possibile trovare una soluzione in modo semplice e veloce.

Ma qual è il prezzo del forno a vapore su Amazon? In realtà non è semplice rispondere a questa domanda, perché tutto dipende dalla qualità del forno, dalla sua grandezza e dalle caratteristiche. Ci sono forni infatti che costano appena 300 euro e forni che invece hanno un costo di oltre 2000 euro.