Sono sempre più numerose le persone che stanno riscoprendo il piacere di cucinare nelle pentole in terracotta. Si tratta di pentole che vale la pena prendere in considerazione per la propria cucina? Sì, queste pentole che affondano le loro radici nella più antica tradizione mediterranea consentono infatti di cucinare senza aggiungere grassi o liquidi in quantità eccessive ai propri piatti, per una cucina insomma light e genuina. Questo perché la terracotta consente di ottenere un eccellente scambio di calore e una buona umidità.

Ma cosa cucinare con le pentole in terracotta? È possibile utilizzare le pentole in terracotta per le zuppe, per i minestroni e per gli spezzatini. Sono perfette poi le pentole in terracotta per i legumi e per ogni altra ricetta che preveda un intingolo. Si tratta insomma della scelta ideale per tutte quelle ricette che hanno bisogno di lunghi tempi di cottura e che necessitano che la temperatura resti sempre costante, senza alcun tipo di sbalzo.

Le pentole in terracotta oggi disponibili in commercio possono essere suddivise in due grandi categorie, le pentole in terracotta smaltate e le pentole in terracotta non smaltate. Andiamo insieme alla scoperta delle loro caratteristiche, una breve guida alla scelta che speriamo possa esservi utile.

Bestseller No. 1
Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 Brunella Tegame con Coperchio, Terracotta, Marrone, 24x12
  • Diametro 24 cm
  • Altezza 12 cm senza Coperchio, Altezza 15 cm con Coperchio
  • In terracotta

Le pentole in terracotta smaltata

Le pentole in terracotta smaltata hanno un rivestimento lucido, meglio conosciuto come vetrina. Proprio per questo motivo si parla anche di pentole in terracotta vetrificate. Grazie a questo speciale rivestimento, le pentole risultano molto versatili, adatte per ogni genere di utilizzo, adatte per ogni metodo di cottura che si voglia seguire. Non solo, queste pentole risultano ideali per i fornelli a gas, così come per i piani cottura più moderni. Sono pentole in terracotta per induzione quindi? Sì, possono tranquillamente essere posizionate sui piani ad induzione, senza che vi sia la necessità di utilizzare alcuna piastra al di sotto. È possibile anche mettere queste pentole in terracotta in forno senza che si rovinino minimamente.

La loro versatilità è indubbia, ma il rivestimento è sicuro per la salute? La domanda sorge spontanea, dato che negli ultimi anni molte pentole sono state messe al bando proprio perché non risultavano poi così sicure, soprattutto nel lungo periodo e se danneggiate. Dobbiamo ammettere che nella composizione della vetrina è possibile che siano presenti delle sostanze potenzialmente tossiche, che però vengono eliminate al momento di procedere alla realizzazione di queste pentole, processo questo che necessita infatti di elevatissime temperature, anche fino a 1300°C. Detto questo, è sempre bene controllare che il produttore dia una qualche garanzia al riguardo, che assicuri insomma che si tratta di pentole in terracotta atossiche, senza piombo e senza nichel. Di solito è preferibile evitare le pentole che hanno smalti troppo colorati oppure di una tonalità tendente al giallo, soprattutto se sono state prodotte in Cina, come oggi purtroppo spesso accade, oppure in Nord Africa. Meglio optare per smalti bianchi e per prodotti realizzati in Italia o in Europa.

Infine è importante ricordare che le pentole smaltate sono molto semplici da lavare. Proprio perché sono in possesso di questo rivestimento infatti possono essere lavate come ogni altra pentola, con spugne, anche leggermente abrasive nel caso in cui ce ne sia bisogno, e con detersivi per i piatti di stampo tradizionale. È possibile lavare queste pentole in terracotta in lavastoviglie? Alcuni modelli sì possono essere messi in lavastoviglie, ma è sempre meglio controllare che cosa dice il produttore.

Molte pentole smaltate sono di grande design, realizzate con linee quindi che, pur nella loro rusticità, riescono a soddisfare il gusto estetico della nostra epoca contemporanea. Le pentole in terracotta di design sono la scelta ideale per coloro che hanno una cucina moderna, che amano uno stile di arredamento minimal, per chi vuole insomma poter essere glam in ogni possibile occasione.

Bestseller No. 1
Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 Brunella Tegame con Coperchio, Terracotta, Marrone, 24x12
  • Diametro 24 cm
  • Altezza 12 cm senza Coperchio, Altezza 15 cm con Coperchio
  • In terracotta
Bestseller No. 2
Colì Pentola Bombata Rossa in Terracotta con Coperchio, 20x20x24 cm Maioliche e Terrecotte dal 1650
  • Diametro 20 cm, capacità 5 litri, 100% made in italy prodotto da colì srl
  • Pentola bombata in terracotta, ottime per cotture lente con lunghi tempi di preparazione. Indicate per la preparazione...
  • Dalla tradizione alle tua cucina per la preparazione di cibi sani e gustosi tramite una cottura lenta e salutare che...
  • Prodotto smaltato con materiali atossici e totalmente privi di piombo e metalli pensati.
  • I prodotti colì posso essere utilizzati nei seguenti modi: lavostoviglie, forno microonde, forno, fiamma, piastra...
Bestseller No. 3
DQM Pentola in Ceramica Pentola Rotonda in Ceramica, pentola in Terracotta/pentola Terracotta/pentole in Ceramica Scatola Regalo Resistente al Calore Famiglia Essenziale
  • CASSERUOLA TRADIZIONALE: piatto in ceramica casseruola in ceramica stile cinese 98OZ, copertina gialla con motivo...
  • APPLICABILE A: utilizzato per pentole a radiazioni, a fiamma aperta o fornelli a gas. Armadi di disinfezione, forni a...
  • UTILIZZATO PER I PIANI DI RADIAZIONE: Stufa a gas o a fiamma aperta. Armadi di disinfezione, forni a microonde,...
  • DESIGN SICURO: Forno sicuro fino a 200 C / 400 F. Sicuro ed efficiente, può essere utilizzato anche a basse...
  • RACCOMANDAZIONE: Il nostro negozio ha molti stili diversi di prodotti per la cucina di casa. Se hai abbastanza tempo,...

Le pentole in terracotta non smaltata

Le pentole in terracotta prive di smalto sono senza dubbio meno versatili e molto più difficili da pulire. Allo stesso tempo però sono in grado di riportarci con la mente alle più antiche tradizioni culinarie e offrono la possibilità di rendere molto più piacevole stare ai fornelli. Una sorta di ritorno alle origini che ha dell’incredibile!

Le pentole in terracotta non smaltata sono meno versatili a causa della loro superficie porosa. Possono essere utilizzate solo ed esclusivamente sui classici fornelli a gas, utilizzando uno spargifiamma. Sono adatte solo per un uso esclusivo: in una pentola in terracotta in cui avete preparato un minestrone, dovrete continuare a preparare insomma solo minestroni o zuppe; in una pentola in cui avete preparato un dolce, dovete continuare a realizzare ricette dolci. I pori aperti infatti trattengono odori e sapori e se non seguirete queste indicazioni rischierete di dare alle vostre ricette uno strano retrogusto. Le pentole in terracotta non smaltata sono difficili da pulire sempre per lo stesso motivo, sempre a causa della superficie porosa. Una superficie porosa è in grado di trattenere quindi anche le sostanze presenti nei detersivi. Proprio per questo motivo sono pentole che possono essere lavate solo ed esclusivamente con acqua calda.

Molti modelli non smaltati sono pentole in terracotta artigianali, realizzate ancora oggi quindi del tutto a mano. Una pentola artigianale ha uno stile unico, una pentola che non può mai essere del tutto identica alle altre pentole disponibili in commercio. Una pentola artigianale è un manufatto di grande valore, che inoltre ha un fascino incredibile. La scelta ideale per tutti coloro che amano le più antiche tradizioni e vogliono trovare il modo di farle tornare in auge in modo intenso.

Pentole in terracotta: alcune caratteristiche da prendere in considerazione

Qualunque sia la scelta che desiderate fare tra queste due grandi categorie, ci sono alcune caratteristiche che è bene prendere in considerazione oltre a quelle che abbiamo già citato:

  • Presenza del coperchio. Il coperchio deve necessariamente essere fornito insieme alla pentola in terracotta ed essere realizzato nella stessa identica versione. Solo con un coperchio ben fatto, avrete la possibilità di dare vita ad ogni genere di ricetta vi passi per la mente, riuscendo a garantire sempre il giusto grado di umidità.
  • Manici o maniglie? Ovviamente una pentola in terracotta di qualità deve anche essere in possesso di manici o maniglie, in modo che sia possibile avere una presa sulla pentola per mescolare durante la cottura ma anche per portarla direttamente in tavola. Ma è preferibile che sia presente un manico oppure due maniglie? Questo in realtà dipende da voi e dal vostro modo di cucinare.
  • Grandezza. Una pentola in terracotta grande ben si presta alla preparazione di una grande quantità di cibo. Si tratta della scelta ideale se la vostra è una grande famiglia o se siete soliti invitare molti amici e parenti a cena a casa vostra. Si tratta anche della scelta ideale però se desiderate preparare con queste pentole minestroni o zuppe. Potete preparare queste pietanze in grandi quantità infatti, così da averle a disposizione anche per tutta la settimana. Una pentola in terracotta piccola è ideale per i single e per le coppie, o per tutti coloro che all’interno di questi cocci vogliono preparare delle monoporzioni, da portare poi in tavola direttamente così, ancora all’interno della pentola, davvero molto chic non c’è che dire!
  • Peso. Una pentola in terracotta ha sempre un peso abbastanza elevato. Proprio per questo motivo le pentole di più grandi dimensioni potrebbero anche non risultare molto maneggevoli. Sceglietele solo se pensate di riuscire a spostarle in modo autonomo una volta che saranno piene di cibo oppure se già sapete che le posizionerete sul fornello per chissà quante ore, dato che avete in mente una lenta, lentissima, preparazione.
Bestseller No. 1
Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 Brunella Tegame con Coperchio, Terracotta, Marrone, 24x12
  • Diametro 24 cm
  • Altezza 12 cm senza Coperchio, Altezza 15 cm con Coperchio
  • In terracotta

Pentole in terracotta primo utilizzo e utilizzi successivi

Sia che abbiate deciso di acquistare una pentola in terracotta con smalto, sia che invece preferiate una versione non smaltata, prima di utilizzare la vostra pentola dovrete necessariamente tenerla per molte ore immersa in acqua. Il quantitativo di ore dipende dalla tipologia di pentola. Leggete quindi sempre con attenzione le note offerte dal produttore, che trovate sulla confezione o sul libretto delle istruzioni. Di solito comunque non meno di 8 ore. La pentola deve poi essere lasciata ad asciugare all’aria e può essere utilizzata solo quando risulta completamente asciutta.

Fatto questo la prima volta, come si usano le pentole in terracotta le volte successive? Dopo il primo utilizzo, le pentole in terracotta si usano come ogni altra pentola, anche se è necessario ricordare che spegnendo il fuoco la cottura non si ferma dopo pochi istanti come avviene con le pentole in altri materiali. Il cibo continua a cuocere per un bel po’. Proprio per questo motivo è necessario spegnere i fornelli quando ancora il piatto non è del tutto pronto. Continuerà la sua cottura e voi lo porterete in tavola che sarà cotto a puntino. Si tratta di una caratteristica questa più che positiva, avrete infatti in questo modo la possibilità di risparmiare un po’ sulla bolletta del gas.

È fondamentale ricordare che si tratta di pentole un po’ delicate ed è quindi necessario prestare accortezza. Per un corretto uso delle pentole in terracotta è necessario evitare gli sbalzi di temperatura. Non potete mettere quindi una pentola in terracotta in frigorifero e pensare poi di poterla posizionare direttamente sul fornello. Dovrete necessariamente lasciarla scaldare fuori dal frigo, affinché raggiunga in modo graduale la temperatura ambiente, pena il rischio di creparla o di romperla in mille pezzi. Sempre per lo stesso motivo non potete mettere la pentola sotto l’acqua fredda del lavandino dopo averla tolta dal fornello. Le pentole in terracotta non risultano molto resistenti nemmeno agli urti. Dovete quindi maneggiarle con estrema cura, evitando che cadano a terra, ma anche che urtino contro il muro, il piano di lavoro, il tavolo, i pensili della cucina. Non potete insomma lasciarvi andare ad alcuna distrazione, pena il rischio di intaccare la vostra meravigliosa pentola in modo irrimediabile e di non poterla più utilizzare.

Pentole in terracotta dove comprare

Le pentole in terracotta di qualità non hanno prezzi bassi. Diffidate anzi dalle pentole in assoluto più economiche, quasi sicuramente infatti non di qualità e magari anche non del tutto a norma. Proprio per questo motivo è importante cercare di risparmiare quanto più possibile sul loro acquisto. Per risparmiare, vi consigliamo di evitare i negozi della vostra città, che sicuramente infatti applicano prezzi piuttosto alti rispetto alla media di mercato. Meglio acquistare pentole in terracotta online, dove i prezzi sono sempre concorrenziali. Non solo, online di solito infatti è possibile scegliere tra una più vasta gamma di modelli, così da non dover scendere ad alcun tipo di compromesso.

Consigliamo in modo particolare l’acquisto delle pentole in terracotta su Amazon. Navigate tra le schede prodotto di tutte le pentole in terracotta disponibili: potete farvi un’idea della qualità della pentola grazie alle descrizioni, alle immagini, alle specifiche tecniche. Non solo, sono anche presenti le recensioni lasciate da coloro che hanno fatto quell’acquisto e che hanno testato quindi in prima persona le pentole, così che sia semplice mettere in luce tutti i pro e i contro di ogni modello. Avete ancora qualche dubbio? Ponete una domanda al venditore o a chi ha comprato quella pentola su Amazon tramite la compilazione di un pratico form.

Su Amazon i prezzi sono sempre concorrenziali, ma spesso potete anche scovare pentole in terracotta in offerta. Sono presenti infatti le offerte del giorno e le offerte lampo, per un risparmio davvero assicurato. Infine vi ricordiamo che i pagamenti sono sempre sicuri, le spedizioni veloci e il servizio assistenza puntuale, professionale e affidabile.

Bestseller No. 1
Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 Brunella Tegame con Coperchio, Terracotta, Marrone, 24x12
  • Diametro 24 cm
  • Altezza 12 cm senza Coperchio, Altezza 15 cm con Coperchio
  • In terracotta
Bestseller No. 2
Colì Pentola Bombata Rossa in Terracotta con Coperchio, 20x20x24 cm Maioliche e Terrecotte dal 1650
  • Diametro 20 cm, capacità 5 litri, 100% made in italy prodotto da colì srl
  • Pentola bombata in terracotta, ottime per cotture lente con lunghi tempi di preparazione. Indicate per la preparazione...
  • Dalla tradizione alle tua cucina per la preparazione di cibi sani e gustosi tramite una cottura lenta e salutare che...
  • Prodotto smaltato con materiali atossici e totalmente privi di piombo e metalli pensati.
  • I prodotti colì posso essere utilizzati nei seguenti modi: lavostoviglie, forno microonde, forno, fiamma, piastra...
Bestseller No. 3
DQM Pentola in Ceramica Pentola Rotonda in Ceramica, pentola in Terracotta/pentola Terracotta/pentole in Ceramica Scatola Regalo Resistente al Calore Famiglia Essenziale
  • CASSERUOLA TRADIZIONALE: piatto in ceramica casseruola in ceramica stile cinese 98OZ, copertina gialla con motivo...
  • APPLICABILE A: utilizzato per pentole a radiazioni, a fiamma aperta o fornelli a gas. Armadi di disinfezione, forni a...
  • UTILIZZATO PER I PIANI DI RADIAZIONE: Stufa a gas o a fiamma aperta. Armadi di disinfezione, forni a microonde,...
  • DESIGN SICURO: Forno sicuro fino a 200 C / 400 F. Sicuro ed efficiente, può essere utilizzato anche a basse...
  • RACCOMANDAZIONE: Il nostro negozio ha molti stili diversi di prodotti per la cucina di casa. Se hai abbastanza tempo,...